MILANO 12/05/2017 – Lettera di una professoressa

A Milano, presso IC Teodoro Ciresola, viale Brianza 18

(MM1 Loreto MM2 Caiazzo)

Spettacolo Dialogo immaginario tra un ragazzo di Barbiana e una professoressa.

A cura dell’associazione DireFareDare.

A seguire Ripensare una scuola pubblica di tutti e di tutte.

Scarica la locandina

Sarà presente Anna Scavuzzo, vicesindaca e assessora all’istruzione. Organizzano Diana De Marchi, Vita Cosentino, Nicola Iannaccone, Alessio Miceli, Marina Santini. Lettera a una professoressa uscì nel maggio del 1967. Con quel libro lucido e provocatorio, i ragazzi di Barbiana e il loro maestro don Milani, mostravano che la scuola pubblica riproduceva le ingiustizie di classe, che era chiamata invece a sanare.
A cinquant’anni di distanza a scrivere è una professoressa: Scuola. Sembra ieri, è già domani, è il titolo significativo del libro di Vita Cosentino (Moretti & Vitali 2016). Non ha dimenticato quell’istanza di giustizia, anzi la riprende in altri termini, in questo tempo per tanti aspetti così mutato. Ma non per quello che riguarda la domanda di giustizia.

Maschile Plurale

"Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali"

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
39 ⁄ 13 =