Ott 2012 “Modena, 42 accessi al centro di recupero per uomini violenti” di lp

Ott 2012
“Modena, 42 accessi al centro di recupero per uomini violenti”
di lp
già pubblicato da redattoresolicale.it

Hanno tra i 18 e  35 anni. Sono operai, artigiani, piccoli imprenditori, pensionati, disoccupati. Gli stranieri sono 3. Sono i 18 uomini in trattamento presso il centro “Liberiamoci dalla violenza”, aperto a Modena nel dicembre 2011, gestito dall’azienda Usl e ad accesso gratuito.

In poco meno di 1 anno sono stati 90 gli accessi al centro: 42 gli uomini che hanno chiesto informazioni o un appuntamento, 11 le donne interesste ad avere informazioni per inviare i compagni, 37 le persone a vario titolo interessate all’argomento (giornalisti, professionisti dei servizi, studenti, avvocati, cittadini). “Il centro è un successo – ha detto Teresa Marzocchi, assessore regionale alle Politiche sociali – Sono molte le domande, ci sono persone in trattamento e alcune dimissioni: molto importante è la presa di coscienza da parte degli uomini”.

Unico caso in Italia di struttura pubblica dedicata al trattamento di  uomini autori di maltrattamenti, il centro ha come obiettivo quello di riuscire a intervenire sui comportamenti degli autori dei maltrattamenti affiancando i servizi già esistenti per la prima protezione delle vittime delle violenze domestiche. Il centro si avvale di personale maschile, formato presso “Alternative to violence” di Oslo, il più importante progetto europeo nel trattamento di uomini autori di violenza.

Maschile Plurale

"Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali"

Potrebbero interessarti anche...