Apr 2007 “Ai firmatari de “La violenza contro le donne ci riguarda”

Apr 2007
Lettera ai firmatari dell’appello
“La violenza contro le donne ci riguarda”

 

Cari amici,

sono passati alcuni mesi dall’incontro promosso a Roma dai firmatari dell’appello “la violenza contro le donne ci riguarda, prendiamo la parola come uomini”.

Da allora è cresciuta su questi temi un’attenzione e una discussione che crediamo sia in parte anche frutto del nostro impegno.


L’appello ha raggiunto oltre settecento adesioni di uomini a cui si sono aggiunti moltissimi messaggi di donne e associazioni in sostegno alla nostra iniziativa e di proposta di collaborazione. Nelle diverse città ci sono stati tantissimi incontri, riunioni, manifestazioni, spettacoli a cui molti di noi hanno partecipato e contribuito.

Esiste insomma una grande disponibilità di impegno e una grande voglia di confronto, di ricerca comune.

 


Contro la violenza maschile sulle donne è necessario andare oltre un approccio basato esclusivamente sulla repressione e sulla considerazione di questi fenomeni come frutto di una patologia o di un problema criminale.

E’ necessario riaprire luoghi in cui rimettere in discussione modelli culturali, forme maschili di relazione tra uomini e con le donne, mettere in discussione quello che fino a poco fa sembrava un immaginario condiviso.


Dunque vi chiediamo di dare seguito alla vostra disponibilità dimostrata con l’adesione all’appello.

Innanzitutto inviandoci all’indirizzo [email protected] una nuova email che indichi la vostra città e se volete i vostri recapiti per permetterci di contattarvi o di inviarvi notizie e comunicazioni di eventuali appuntamenti e incontri locali.

Questi incontri potranno essere utili per allargare il confronto e la partecipazione a chi non ha potuto essere presente a Roma e a permettere un dialogo tra i gruppi di uomini impegnati su questi temi e singoli eventualmente interessati a conoscere la loro attività.


Oltre questi incontri locali intendiamo poi promuovere un nuovo incontro nazionale in cui privilegiare una comunicazione e un confronto tra uomini che si terrà il:


sabato 9 giugno 2007 a Bologna a partire dalle 10.00 fino alle 18.00

presso la Provincia di Bologna, Via Zamboni 13 (a 100 m . dalle 2 torri).


In questo incontro presenteremo un’Associazione nazionale di uomini in via di costituzione e sara’ l’occasione per consolidare una rete di uomini

contro la violenza che ci permetta di promuovere iniziative nei diversi territori. Cercheremo inoltre di discutere su come è possibile continuare questo impegno nel futuro a venire.


Crediamo infine sia possibile e utile costruire una riflessione e un’iniziativa pubblica sia su temi più “immediati” come la proposta di legge del Governo

contro la violenza alle donne, sia su nodi più generali, più profondi, meno “pubblici”.

Abbiamo anche aperto un sito internet per diffondere riflessioni, proposte, materiale per la discussione: lo trovate all’indirizzo www.maschileplurale.it : visitatelo e inviateci proposte e contributi.


Ci interessa anche proseguire un confronto con le donne e con le loro associazioni e iniziative politiche: per questo vogliamo trovare nei prossimi mesi occasioni e luoghi, di cui vi informeremo. Nel frattempo il sito www.donnealtri.it è uno spazio di confronto e informazione a cui stiamo contribuendo.

Fateci avere vostre proposte, messaggi, disponibilità.


A presto,


i promotori dell’appello 7 aprile 2007

 

Maschile Plurale

"Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali"

Potrebbero interessarti anche...