Category Archives: TRASFORMAZIONE – GRUPPO FORMAZIONE E DIDATTICA

LA SCUOLA FA LA DIFFERENZA – ORVIETO (TR)

La scuola fa la differenza Progetto didattico nelle scuole del comprensorio di Orvieto a cura delle associazioni L’albero di Antonia e Maschile Plurale Dall’anno scolastico 2012-2013 collaboriamo come associazione Maschile […]

Nov 2012 “La presenza maschile nell’educazione al genere” di S.Casanova e G.Ricciato

TRASFORMAZIONE - GRUPPO FORMAZIONE E DIDATTICA

Nov 2012 “La presenza maschile nell’educazione al genere”
di Sandro Casanova e Gianluca Ricciato
Contributo presentato nel Seminario
“La scuola che fa la differenza”, Bologna 29 Nov 2012
pubblicato a cura del Progetto Alice

La presenza in Italia di reti di uomini che mettono in discussione il maschilismo e il sessismo – dal punto di vista personale, culturale e politico – ha generato la possibilità di avviare un discorso maschile di educazione al genere, e conseguentemente delle pratiche professionali, in sinergia con il pensiero e le pratiche femminili, finalmente fuori dalla neutralità di cui si ricoprono storicamente i discorsi del potere maschile dominante (1).

Bologna Giovedì 29 NOV 2012 “La scuola che fa la differenza”

TRASFORMAZIONE - GRUPPO FORMAZIONE E DIDATTICA

 

Bologna Giovedì 29 NOV 2012 ore 16.00
“La scuola che fa la differenza”
Seminario di formazione sull’educazione al genere
Aula Magna – Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Via Filippo Re, 6, Bologna

Il seminario rappresenta la conclusione del progetto “Educare alle differenze: un percorso educativo nelle scuole di Bologna e provincia” promosso da “Il Progetto Alice” e l’associazione Maschile Plurale con il supporto della Provincia di Bologna.

Obiettivo del seminario è presentare e condividere buone pratiche per integrare l’ottica di genere nel lavoro educativo e riportare il risultati della sperimentazione svolta con il gruppo di docenti dell’Istituto Aldrovandi-Rubbiani di Bologna nel corso dell’anno scolastico 2011-2012.

 

Trento Nov 2012 – Apr 2013 “Educare alla parità”

TRASFORMAZIONE - GRUPPO FORMAZIONE E DIDATTICA

Trento Nov 2012 – Apr 2013
Educare alla parità – Corso di formazione sull’educazione al genere e alla differenza
Facoltà di Sociologia Università di Trento
Provincia Autonoma di Trento
Cooperativa sociale Kaledoiscopio

Educare alla parità è un corso di formazione gratuito rivolto ad educatori/trici, insegnanti e professionisti/e dell’educazione interessati/e ad approfondire l’inserimento di un approccio di genere nella pratica educativa e didattica, sia sotto il profilo teorico che operativo, realizzato in partnership con la cooperativa Kaleidoscopio e con il contributo della Provincia Autonoma di Trento.

Il corso si articola in moduli tematici volti ad affrontare le questioni più significative nell’ambito delle differenze di genere in ambito educativo. In ogni modulo si alterneranno lezioni di tipo teorico volte a fornire ai/le partecipanti indicazioni interpretative sulle questioni in oggetto e lezioni di carattere pratico volte a tradurre queste indicazioni in strumenti di intervento e progettazione educativa.

 

Milano 23 Mag 2012 “Università fertile: una scommessa politica”

TRASFORMAZIONE - GRUPPO FORMAZIONE E DIDATTICA

Milano 23 Mag 2012, ore 14.30
Università fertile: una scommessa politica
Università Milano-Bicocca
Edificio U7, Aula Pagani (3° piano) – Via Bicocca degli Arcimboldi 8, Milano

A partire dal libro Università fertile, Una scommessa politica, a cura di Anna Maria Piussi e Remei Arnaus (Rosenberg & Sellier, 2011) un invito a pensare l’Università in un’epoca di radicali trasformazioni guardando a chi concretamente la abita, uomini e donne. Un invito a discutere di una scommessa politica la cui posta in gioco è alta e non riguarda solo l’Università.

Anghiari 18-20 maggio 2012 “Dare voce al silenzio. La scrittura di sé per prendersi cura delle donne che hanno subito violenza”

TRASFORMAZIONE - GRUPPO FORMAZIONE E DIDATTICA

Anghiari 18-20 maggio 2012 
“Dare voce al silenzio”
La scrittura di sé per prendersi cura delle donne che hanno subito violenza 
Un seminario condotto da Massimo Michele Greco e Lucia Portis

Il tema della violenza maschile contro le donne all’interno delle relazioni intime, affettive e familiari è uscito finalmente dal silenzio che per tradizione copriva questi fenomeni. La questione è diventata così materia di dibattito politico, culturale, sociale e sanitario. E’ anche emersa finalmente la possibilità di fare rete tra le strutture e le persone a vario titolo coinvolte. Il patrimonio di saperi, pratiche e metodologie sviluppate in diversi ambiti può ricevere ora la considerazione necessaria per essere apertamente discusso e integrato.

Tra le varie interconnessioni, il metodo della scrittura di sé nel campo del prendersi cura di vissuti esistenziali disagiati ha già una sua acquisita validità anche nel campo dell’accompagnamento delle donne che, da una condizione di violenza e maltrattamento interpersonale, si avviano verso una autodeterminazione e un’autonomia non solo economica e sociale ma soprattutto esistenziale e psicologica.