Anghiari (AR) 1-3 e Ghilarza (OR) 29-31 Lug 2011 “Divenire donne e uomini, tra derive e approdi”

Anghiari (AR) 1-3 Lug 2011 
Divenire donne e uomini, tra derive e approdi.
Laboratorio di scrittura autobiografica sull’identità di genere
presso la Libera Università dell’Autobiografia (LUA)

 

Un laboratorio per (ri)aprire dialoghi tra i generi
La scrittura di sé e lo scambio narrativo con l’altra/o consentono di aprire dialoghi fuori dalla ordinaria comunicazione quotidiana, alla ricerca di nuovi, reciproci significati e di un rinnovato apprendimento dal proprio vissuto. Il laboratorio autobiografico – in cui si alternano scrittura individuale e ascolto di gruppo – è un contesto narrativo a più voci, costruito come occasione di racconto, autoriflessione e ascolto dell’altro, in cui la propria storia si presta ad essere riattraversata e narrata, per essere risignificata alla luce dell’oggi, e diventare così fonte di “apertura di mondi possibili”.

Nel laboratorio “Divenire donne e uomini, tra derive e approdi”, i mondi possibili sono quelli del rapporto tra uomini e donne – quali che siano i loro orientamenti sessuali- rapporto riattraversato seguendo la storia del divenire donne/uomini nel corso della vita, il flusso degli accadimenti che hanno consegnato immagine e identità del proprio genere, che ne hanno disegnato contorni, ruoli e – anche – stereotipi. Scambiare la storia, sfaccettata, dubbiosa e plurale, del nostro divenire donne e uomini ha, nel laboratorio, la possibilità di svelare a noi stesse/i e all’altra/o significati, inganni, costruzioni, riconoscimenti, stabilità e incertezze del genere per come la storia della propria vita li ha formati. Ed è in questo declinare autobiografico che si affaccia l’ipotesi di una nuova intesa tra diversi.

Riconoscere gli streotipi
Uno dei punti di attenzione su cui il laboratorio si sofferma è quello degli stereotipi di genere – subìti, creati, utilizzati o rifiutati – e su come essi abbiano agito e agiscano nelle relazioni tra i generi. Questo è, infatti, il focus del progetto europeo “GET / Gender issues in Europe Today – Breaking stereotypes, creating new learning approaches (Grundtvig-Learning Partnership)” di cui la Libera Università dell’Autobiografia è partner. Il progetto mette a confronto esperienze, teorie e pratiche educative attorno agli stereotipi di genere nella UE, attraverso i contributi di 12 partner comunitari. Questo laboratorio intende portare a GET il proprio contributo di metodo, analisi e contenuti: le riflessioni e gli scambi prodotti confluiranno nel rapporto di ricerca e attività del Progetto e saranno al centro del convegno europeo previsto ad Anghiari per l’aprile 2012.

Il laboratorio
Al laboratorio possono partecipare donne e uomini di ogni fascia di età, cui è richiesta la disponibilità a scrivere di sé e a scambiare in gruppo narrazioni e idee, nel rispetto della massima riservatezza, come sempre avviene nei contesti narrativi della LUA. Momenti di lavoro e scrittura individuali secondo diversi dispositivi autobiografici si alternano a letture e confronti di gruppo e/o in coppia.

Il costo della partecipazione è di 30 euro.
Le spese di viaggio e permanenza sono a carico dei/delle partecipanti.
Per informazioni e iscrizioni:
[email protected], telefono 0575 788847

Un analogo laboratorio si terrà il
29-31 luglio 2011 – presso la CASA PER LA PACE
Via Nessi, 14 – Ghilarza (OR)
Quota di partecipazione individuale, comprensiva di pasti e pernottamento: 50 euro
Per informazioni e iscrizoni:
Salvatore Deiana, 333.8953689, [email protected]

l laboratori, a cura di Massimo Michele Greco, Barbara Mapelli, Lucia Portis, Susanna Ronconi, si tengono nell’ambito del progetto europeo GET Gender issues in Europe today .

Maschile Plurale

"Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali"

Potrebbero interessarti anche...