Udine 23 Feb 2012 “Interpretare il presente per aprire al futuro” Incontro dibattito

Udine 23 Feb 2012 ore 20.30
Interpretare il presente per aprire al futuro
Il nodo della sessualità nella relazione fra uomini e donne
Una questione politica

Organizzano l’incontro le Donne in Nero con il patrocinio del Comune di Udine
Interverranno Stefano Ciccone e Paola Melchiori 
L’incontro si svolgerà Sala Ajace, Piazza Libertà – Udine

Street Art by Maharo From Downtown Los Angeles

Il regime berlusconiano è fortunatamente alle nostre spalle. E’ crollato, e si è portato con sé il sistema di scambio sesso potere denaro che ne costituiva l’essenza profonda. Il movimento delle donne, che ha contribuito in larga misura alla sua demolizione, aveva individuato in esso un esempio di degrado della cosa pubblica, e l’espressione di una sessualità maschile in evidente crisi. Non solo di prestazione, visto il ricorso crescente alle protesi tecnologiche e farmacologiche, ma soprattutto in crisi di desiderio, e incapace di dare senso alle relazioni con le donne. Una sessualità maschile tutta fondata sulla virilità, che tentava di ripristinare, con arroganza, i classici ruoli tra i generi che quarant’anni di femminismo avevano destabilizzato in Italia.

Dopo il crollo del berlusconismo, le donne continuano ad interrogarsi sul tema della sessualità, consapevoli che questo ambito di discorso mantiene una valenza pubblica e politica perché attiene alla sfera dell’affettività, alla relazione con l’altro da sé, al rapporto tra i generi che è costitutivo di ogni convivenza sociale.

Stefano Ciccone biologo e coordinatore del Parco Scientifico di Tor Vergata, è uno dei fondatori dell’Associazione e rete nazionale “Maschile Plurale”

Paola Melchiori è attivista del movimento femminista, fondatrice della Libera Università delle Donne di Milano e presidente di WWIFUN (Wise Women International Feminist University Network)

Maschile Plurale

"Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali"

Potrebbero interessarti anche...