Roma 1 e 2 Mar 2013 “La violenza nelle relazioni di prossimità”

 



Immagine di Lorenzo Mattotti

Roma 1 e 2 Mar 2013
“La violenza nelle relazioni di prossimità: generazioni, generi e politiche di prevenzione”
Università LUMSA, Aula Magna S. Caterina da Siena
Borgo S. Angelo, 13 – Roma

Programma

Venerdì 1 marzo , ore 15.00-18.00
Le chiavi teoriche di lettura della violenza di prossimità

Ore 15

  • Saluti della prof.ssa Benedetta Papasogli, Prorettore alla ricerca dell’Università Lumsa
  • Saluti del prof. Vittorio Cotesta, Coordinatore della Sezione “Teorie sociologiche e trasformazioni sociali” dell’Associazione italiana di sociologia
  • Le chiavi teoriche di lettura della violenza di prossimità, Consuelo Corradi (Università Lumsa)
  • The Micro-Sociology of Violent Confrontations, Randall Collins (University of Pennsylvania)
  • Relazioni tra le generazioni e vissuto giovanile della violenza, Carmen Leccardi (Università di Milano-Bicocca)
  • Forme e rituali della violenza nelle giovani coppie, Marita Rampazi (Università di Pavia)

Ore 16.15
Domande e interventi

Ore 16.30

  • La maschilità fra stereotipi e trasformazioni culturali, Giovanna Vingelli (Università della Calabria)
  • Potere, conflitto e violenza nelle dinamiche di relazione, Ignazia Bartholini (Università di Palermo)
  • Diversi generi di violenza. Il contributo delle donne straniere alla comprensione del fenomeno, Franca Garreffa (Università della Calabria) e Roberta T. Di Rosa (Università di Palermo)
  • Gli uomini: identità mutevole e servizi di aiuto, Marco Deriu (Università di Parma)

Ore 17.45

Domande e interventi liberi. Conclusioni

 

Sabato 2 marzo 2013, ore 9.00-13.00

  • Saluti del dott. Marco De Giorgi (Direttore Generale Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali-UNAR)

Prima sessione: Lo scenario nazionale

  • Il quadro italiano delle politiche contro la violenza sulle donne: i risultati della ricerca, Folco Cimagalli (Università Lumsa)
  • Le politiche nazionali di contrasto, Alessandra Barberi (Dipartimento Pari Opportunità)
  • L’Osservatorio Nazionale Violenza Domestica, Marina Bacciconi (Osservatorio Nazionale Violenza Domestica)
  • Il quadro italiano e le politiche europee, Anna Costanza Baldry (Seconda Università di Napoli)

Dibattito

Seconda sessione: Le buone prassi e le linee di azione
Interventi di:

  • Alessia Frangipane (Provincia di Parma)
  • Maria Grazia Passuello (Solidea, Roma)
  • Iris Cisari (Soccorso Violenza Sessuale e Domestica, Clinica Mangiagalli, Milano)
  • Elena De Filippo (Lorena Casa delle donne contro la violenza, Caserta)
  • Antonio Panico (Università Lumsa, Taranto)
  • Angelo Livreri (Università Lumsa, Palermo)
  • Quali raccomandazioni e quali proposte per la politica, Folco Cimagalli (Università Lumsa)

Conclusioni, Consuelo Corradi (Università Lumsa)

 

Maschile Plurale

"Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali"

Potrebbero interessarti anche...