Categoria: CERCHIO DEGLI UOMINI – TORINO

Il Cerchio degli Uomini Onlus nasce nel 1998 in maniera spontanea tra un gruppo di uomini che ha cominciato ad incontrarsi per condividere esperienze, vissuti ed emozioni personali su tematiche inerenti la questione maschile, quindi il significato di essere uomini oggi con il patriarcato fortemente in crisi, se non in via di estinzione ed i profondi mutamenti sociali in corso.
(vai al sito del “cerchio degli uomini” di Torino)

Stop alla violenza maschile sulle donne – Dopo l’incontro a Pianfei

C’è una cultura millenaria di predominio maschile e di donne considerate inferiori, rafforzata da modelli comportamentali competitivi, gerarchici e frammentazione sociale, che produce uomini che non sopportano la crescita femminile della consapevolezza di sé e dei propri diritti, che non riescono a stare al passo con i desideri e la rivoluzione femminili.

TORINO 3/05/2015 – Ricerchiamoci

TORINO 3/05/2015 – Ricerchiamoci

Sono 10 anni che il Cerchio degli Uomini si apre al pubblico, portando le condivisioni in teatro, rendendole “spettacolo”, allo...

Nov 2006 “Il Cerchio degli uomini di Torino” Una presentazione

Nov 2006 “Il Cerchio degli uomini di Torino” Una presentazione

Nov 2006
Il Cerchio degli uomini di Torino
Una presentazione

Il Cerchio degli Uomini Onlus è nato nel 1998 da un gruppo di uomini che s’incontrava per condividere esperienze, vissuti ed emozioni su tematiche inerenti la questione maschile, quali i profondi mutamenti sociali in corso e il significato dell’essere uomini oggi con la cultura patriarcale fortemente in crisi, se non proprio in via di estinzione.

Al gruppo partecipavano e partecipano uomini interessati al cambiamento del maschile e alle questioni di genere, altri che operano una ricerca su di sé e uomini con disagi personali che richiedono un sostegno. La condivisione riguarda principalmente argomenti quali la consapevolezza di sé, del proprio corpo e delle proprie emozioni, l’orientamento sessuale, le relazioni tra gli uomini le relazioni con le donne, la paternità, l’essere figli, le relazioni sociali, la comunicazione, l’assertività, l’aggressività, la violenza, la violenza alle donne, le guerre, i genocidi …