Categoria: CI RIGUARDA

Cavaion Veronese (Vr) 24/11/2019 – #rispettiAMOci!

La violenza contro le donne ci riguarda: prendiamo la parola come uomini. I dati sono allarmanti anche nei paesi “evoluti” dell’Occidente democratico. Violenze che vanno dalle forme più barbare dell’omicidio e dello stupro, delle percosse, alla costrizione e alla negazione della libertà negli ambiti familiari, sino alle manifestazioni di disprezzo del corpo femminile.

Proposte educative per rendere impensabile la violenza maschile sulle donne

Questa rinnovata competenza pedagogica punta a rendere inviolabili le menti delle donne, come primo passo imprescindibile perché possano affermare l’inviolabilità dei loro corpi. Nella relazione educativa occorre, perciò, sostenere e rafforzare nelle alunne il senso di sé, del proprio valore, la consapevolezza che nessuna ferita può intaccarlo e la coscienza che è possibile agire forza e libertà, anche la libertà di rifiutare relazioni violente, non scambiando la violenza per amore

ROMA 6-7/5/2017 – Festival Trasformare il Maschile

Parteciparte organizza un festival di arti trasformative sulla questione maschile.
Come affrontare la questione maschile senza rafforzare la centralità degli uomini nella nostra società? Come favorire un processo di evoluzione per permettere agli uomini di uscire da un sistema patriarcale sessista di cui beneficiano solo in apparenza. Come trasformare il maschile senza provocare resistenze e rigidità? quali strumenti possono favorire questa trasformazione? come evitare che il cambiamento sia solo mentale e concettuale ma stimoli relazioni nuove, in situazioni ludiche o teatrali?