Bologna Giovedì 29 NOV 2012 “La scuola che fa la differenza”

 

Bologna Giovedì 29 NOV 2012 ore 16.00
“La scuola che fa la differenza”
Seminario di formazione sull’educazione al genere
Aula Magna – Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Via Filippo Re, 6, Bologna

Il seminario rappresenta la conclusione del progetto “Educare alle differenze: un percorso educativo nelle scuole di Bologna e provincia” promosso da “Il Progetto Alice” e l’associazione Maschile Plurale con il supporto della Provincia di Bologna.

Obiettivo del seminario è presentare e condividere buone pratiche per integrare l’ottica di genere nel lavoro educativo e riportare il risultati della sperimentazione svolta con il gruppo di docenti dell’Istituto Aldrovandi-Rubbiani di Bologna nel corso dell’anno scolastico 2011-2012.

 

Programma
Ore 16.00 Apertura dei lavori e saluti
Gabriella Montera – Assessore alle Pari Opportunità, Provincia di Bologna

 

Ore 16.15-16.45 Di cosa parliamo quando parliamo di educazione al genere?
“Il progetto Alice” e Associazione Maschile Plurale

Ore 16.45 – 17,15 Sperimentare e valutare l’inserimento di un’ottica di genere a scuola
Elena Luppi e Silvia Leonelli – Centro Studi sul Genere e l’Educazione (CSGE)

Ore 17.15 – 18.00 Voci dalla scuola
Racconti e riflessioni di insegnanti coinvolti nel progetto

18.00 – 18.30 Presentazione e distribuzione del manuale didattico “La scuola che fa la differenza”
“Il Progetto Alice”

Per maggiori informazioni: [email protected] o 347-1346652
ilprogettoalice.wordpress.org

Anticipiamo qui l’intervento di Sandro Casanova e Gianluca Ricciato
“La presenza maschile nell’educazione al genere”

“Il progetto Alice” e’ una associazione che da anni si occupa di educazione al genere sul territorio nazionale, realizzando corsi di formazione e attivita’ di sensibilizzazione sull’identita’ di genere e le differenze culturali, la violenza di genere, la sperimentazione di metodologie attive. Il progetto Alice ha pubblicato Educare al genere. Riflessioni e strumenti per articolare la complessita’ (Carocci, 2009) e realizzato i documentari Questioni di genere (2010) e Il piano inclinato (2003).

L’Associazione Maschile Plurale è nata nel 2007 per unire e ampliare le esperienze dei gruppi e delle reti di uomini che in Italia da più di dieci anni stanno riflettendo sul proprio essere maschile, sulle possibilità di nuove forme di mascolinità che superino il patriarcato e su un nuovo rapporto tra i generi liberato da forme di violenza. Il gruppo bolognese legato a MP ha svolto numerose attività in questi anni, tra cui la campagna e la didattica del Fiocco Bianco per contrastare la violenza maschile contro le donne

 

Maschile Plurale

"Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali"

Potrebbero interessarti anche...