Mar 1985 “Donne in Piazza contro la cultura dello stupro. Gli uomini…”

Mar 1985 “Donne in Piazza contro la
cultura dello stupro. Gli uomini…”

Un volantino di Guernica

Quella che segue è la riproduzione di un volantino originale del 1985.

Il clima era quello della battaglia per l’approvazione di una legge contro la violenza sessuale che sancisse tale reato come un reato “contro la persona” e non “contro la morale”. Il peggio della cultura cattolica e il servilismo della classe politica alle gerarchie vaticane riusci a impedire questo elementare passaggio di civiltà fino al 1996.

Il coordinamento delle studentesse romane lancia in quei giorni una sfida ai compagni maschi di avviare una riflessione separata, cioè di soli uomini, sulla cultura dello stupro.

Alcuni uomini raccolgono questa sfida come un opportunità per sè, per riflettere sulla propria libertà, la propria storia di uomini, il proprio desiderio. Oltre la solidarietà, il dover essere, e il politically correct.

L’iniziativa è promossa attraverso la rivista “Guernica” che tra l’82 e l’85 tenta di intrecciare questa riflessione con la ricerca sulle culture della pace e dell’ambiente (sono gli anni del movimento contro il nucleare militare e civile), sulla condizione giovanile, sulla critica ai saperi e al modello di sviluppo, sulle forme della politica e la crisi della rappresentanza.

8 marzo.jpg

 

8 marzo_2.jpg

 

 

Maschile Plurale

"Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali"

Potrebbero interessarti anche...